Welcome to Evently

Lorem ipsum proin gravida nibh vel veali quetean sollic lorem quis bibendum nibh vel velit.

Evently

Stay Connected & Follow us

Simply enter your keyword and we will help you find what you need.

What are you looking for?

Good things happen when you narrow your focus
Welcome to Conference

Write us on info@evently.com

Follow Us

Image Alt
  /  ll negozio di moda tra presente e futuro

ll negozio di moda tra presente e futuro

Il particolare momento economico del nostro Paese, messo in ginocchio dal COVID-19 e dalla crisi internazionale, ci pone di fronte ad una realtà profondamente modificata che vede il settore moda, fatto di 114.813 punti vendita attivi al 31 dicembre 2019, con 313.074 addetti in tutto il Paese, in forte sofferenza. Come dal punto di vista sanitario, COVID-19 ha colpito con effetti letali i portatori di patologie pregresse gravi, così da quello economico, questo stesso rischio lo sta correndo il dettaglio moda ed in particolare i più esposti sono i negozi indipendenti, multibrand e a conduzione familiare. Questa crisi, infatti, agisce già su una patologia pregressa del nostro settore, come evidenziata dai dati sulla nati-mortalità degli ultimi otto anni che hanno visto la chiusura di ben 52mila punti vendita della moda a fronte di 26mila nuove aperture, con un saldo negativo di 26.399 unità. In un contesto in profonda evoluzione, accelerata dall’emergenza COVID-19, il negozio di moda può reagire, ma deve aprirsi all’innovazione e seguire le inclinazioni di un consumatore divenuto sempre più “ConsumAttore”. Deve uscire dalla “comfort zone” del tradizionale modello di business per valorizzare il mix di relazioni umane e competenze acquisite puntando sull’omnicanalità attraverso le opportunità offerte dalla tecnologia, in linea con le innovative richieste del mercato. Federazione Moda Italia è da tempo attenta a promuovere best practice, con l’obiettivo di creare e diffondere cultura sui processi di cambiamento che stanno rivoluzionando i modelli in parallelo con le modificate abitudini e attitudini di acquisto.

Speaker .

Segretario Generale Federazione Moda Italia